Primo caso di coronavirus a Lugano

Coronavirus, primo caso in Canton Ticino

Primo caso di infezione in Ticino, Lugano per la precisione. Il paziente è un 70enne che pare abbia contratto l’infezione nei pressi di Milano dove ha partecipato ad una manifestazione lo scorso 15 febbraio. L’uomo al momento è ricoverato presso la clinica Moncucco.

Il 17 febbraio il paziente ha preso contatto con il proprio medico curante per via di una infezione alle vie respiratorie. Qualche giorno dopo il peggioramento con il conseguente trasferimento in ospedale.

Attualmente le condizioni del paziente sono stabili. Il Canton Ticino, in collaborazione con le autorità italiane si sta adoperando per identificare le persone con le quali l’uomo è entrato in contatto.

Spiega Giorgio Merlani, medico cantonale ticinese, che chiunque sia entrato in contatto con l’uomo a partire dai due giorni precedenti la comparsa della sintomatologia, verrà messo in quarantena per un periodo non inferiore a 14 giorni.

Un commento su “Coronavirus, primo caso in Canton Ticino”

Lascia un commento